Pubblicità Beruby Italia

Promozione IoArte

giovedì 11 luglio 2013

Un'esperienza straordinaria

Salve a tutti!

Oggi pomeriggio voglio parlarvi di me e di una delle mie esperienze di viaggio. Io adoro viaggiare e nei miei quasi trentanove anni di vita ho visitato una serie di luoghi ricavandone una serie di esperienze e di storie che poi, da buon logorroico in fatto di scrittura, ho riversato in una serie di "diari di viaggio" poi pubblicati, per la stragrande maggioranza grazie alla Lulu.com casa editrice di selfpublishing americana.
Tra questi viaggi quello che mi è rimasto più impresso, più "dentro" diciamo così, è stato ed è, senza alcun dubbio, il pellegrinaggio compiuto, saranno tre anni il prossimo ottobre, con un gruppo di altri pellegrini nel luogo in cui si sono verificate le apparizioni mariane più recenti della storia, almeno a quel che mi è dato sapere: Medjugorje. In questo luogo si sperimentano davvero situazioni che non è retorico definire "speciali". C'è un'aria e un'atmosfera diversa a Medjugorje, qualcosa che non si ritrova in altri luoghi.
A Medjugorje non conta "far tutto", ovvero partecipare a tutte le "attività" che, diciamo così, per programma,  sono previste. A Medjugorje chiunque può sentirsi immerso nell'atmosfera anche solo restando nella propria camera d'albergo o girando per il paese. Come ho detto l'aria è diversa e densa di una "presenza" tutta speciale, una "presenza" che calma e rende partecipe chiunque della particolarità del luogo.
Per poter testimoniare appieno questa mia esperienza particolare e speciale vi propongo due "esperienze" da poter fare comodamente seduti da casa vostra: guardare le fotografie (alcune scattate dalla mia mamma, ve l'anticipo!) caricate sul mio profilo di Flickr.com. La seconda è un'esperienza riservata agli amanti della lettura. Si tratta dell'acquisto e della lettura di quello che è il "diario di viaggio" che da quella straordinaria esperienza che mi è stata data la grazia di sperimentare ho tratto.
Lo so! Messa così sembra la più classica delle "marchette" del tipo "accattatevi 'o mio libro"! In parte, forse, lo è anche. Però ci tengo a che abbiate questo mio libro perchè vi ho raccolto, oltre a quello che è il "diario di viaggio" vero e proprio, anche alcuni "racconti di contorno" riguardanti sia fatti accaduti o dei quali sono venuto a conoscenza durante il pellegrinaggio a Medjugorje ma anche ritratti di alcuni dei miei compagni di viaggio.
Se, prima dell'acquisto del mio libro, foste curiosi di saperne qualcosa di più vi rimando ad una recensione che del mio "Diario da Medjugorje", questo il titolo del mio "piccolo libro", ha fatto il sito "Viaggi Medjugorje".
Vi ringrazio per la pazienza e l'attenzione e vi do l'arrivederci alla prossima occasione!
Buon pomeriggio a tutte e tutti voi! :)

Con simpatia!