Pubblicità Beruby Italia

Promozione IoArte

lunedì 19 agosto 2013

A piccole dosi




Salve a tutti!

Stanotte il mio "consiglio di lettura" riguarda un'opera che, per la sua mastodonticità e l'impegno che una sua lettura completa richiede, si può leggere, anzi questa soluzione può essere persin consigliabile, "a piccole dosi", come dico anche nel titolo di questo mio intervento.
L'opera alle quale mi riferisco è "Alla ricerca del tempo perduto" di Marcel Proust.
Come sono arrivato ad incontrare "Alla ricerca del tempo perduto"?
Beh...
Ci ero già arrivato mesi fa, l'anno passato ormai, quando acquistai l'ebook della versione integrale del capolavoro di Marcel Proust nell'edizione della Newton Compton.
Poi, molto di recente, su goodreads.com qualcuno ha voluto inserire il primo "capitolo" di "Alla ricerca del tempo perduto", vale a dire "Dalla parte di Swann", tra le possibili opzioni per il "Gruppo di Lettura" dell'ormai molto prossimo mese di settembre.
E proprio da qui, o meglio dalla risposta che un altro utente di goodreads.com ha dato ad un mio commento, che cioè la lettura di "Dalla parte di Swann" potesse, anzi possa, essere il preludio per una lettura completa di "Alla ricerca del tempo perduto", pressapoco l'idea che era venuta a me vedendo "Dalla parte di Swann" tra i "votabili" per la "Lettura di Gruppo" settembrina.
E così mi sono convinto che il progetto della "lettura a piccole dosi" e per di più in compagnia di certe opere particolarmente ponderose possa essere una strada da seguire.
Infatti leggere in compagnia, scambiandosi pareri in corso di lettura, rende la lettura più piacevole e più "leggera" che non una lettura in solitaria.
Voi che ne pensate?

Grazie a tutti per la pazienza e l'attenzione e arrivederci al prossimo "consiglio di lettura"!
Buona notte e Buon martedì a tutte e tutti voi! :)

Con simpatia! :)