Pubblicità Beruby Italia

Promozione IoArte

giovedì 26 settembre 2013

Quando un romanzo lo si adora...

Ritratto dell'edizione cartacea di uno dei più bei roman... on Twitpic
Salve a tutti!
Questa sera ritorno alla mia usuale "professione" di dispensatore di "consigli di lettura" e lo faccio per quello che è uno dei più bei romanzi, o libri se preferite, degli ultimi anni, forse addirittura il più bello.
Sto parlando dello splendido "Ascoltavo le maree" uscito dalla penna del bravissimo Guido Mattioni, scrittore e già giornalista per "Il Giornale".
Vi starete chiedendo, chiedetevelo vi prego!, il motivo di questo strano titolo.
Ora vi svelo l'arcano...
Ho deciso di intitolare questo mio intervento "Quando un romanzo lo si adora..." in quanto io "Ascoltavo le maree" lo possiedo in ben due versioni: la versione elettronica, che mi sono gustato e che ho recensito a modo mio su Goodreads.com, recensione che è poi stata "rimbalzata", per così dire anche sul mio blog collettivo di Wordpress e l'altra, acquistata di fresco, in versione cartacea che da ieri pomeriggio fa bella mostra di sé nella mia libreria e che presto mi regalerà altri attimi da sogno.
Anzi, scusatemi, per la verità le versioni in mio possesso di "Ascoltavo le maree" sono tre se contiamo la versione in inglese, dal titolo poeticissimo di "Whispering tides" che, tradotto letteralmente, significa "Maree sussurranti".
Insomma che voi siate degli amanti dei libri di carta o degli ebook, che siate lettori che preferiscono cimentarsi con la nostra lingua patria o che siate lettori che amano sbirciare nei libri in lingua straniera, non potete, meglio NON DOVETE, nella maniera più assoluta, perdere l'occasione di lasciarvi guidare dal bravissimo Guido Mattioni nella splendida Savannah, città  che ha dato i natali a Johnny Mercer, ossia il paroliere che ha scritto il testo della bellissima "Moon River". Lasciatevi avvolgere dalle atmosfere del Sud degli Stati Uniti e fate la conoscenza delle tante incomparabili ed a volte bizzarre persone che popolano "Ascoltavo le maree".
Arrivati al termine del romanzo, sono certo, capiterà anche a voi quel che è capitato a me ossia di avere la voglia, o meglio il desiderio di ricominciare la lettura ancora, ancora ed ancora!
Credetemi sulla parola quando vi dico che dopo aver letto, ma anche mentre lo starete leggendo, "Ascoltavo le maree" sentirete il desiderio insopprimibile di fare i bagagli e di partire alla volta di Savannah.
Vi ringrazio per la pazienza e l'attenzione e vi do l'arrivederci alla prossima occasione! :)
Buona serata e Buona lettura a tutte e tutti voi! :)
Con simpatia! :)