Pubblicità Beruby Italia

Promozione IoArte

domenica 15 dicembre 2013

Il Cavaliere Timido di Letizia Carnieri


Salve a tutti!

Riecco tornare i miei "consigli di lettura"! E stavolta è, come e forse più di altre volte, un calorosissimo "consiglio di lettura". Infatti "Il Cavaliere Timido" di Letizia Carnieri è una favola magica che, seppure potrebbe sembrare maggiormente indirizzata verso un "gruppo di età" determinato e incentrato verso i bambini e i primi teen-agers, come spesso accade con le favole, in special modo con le migliori, la lettura de "Il Cavaliere Timido" di Letizia Carnieri riserva sorprese ed insegnamenti, perchè, come dice un famosissimo detto, "non si finisce mai d'imparare" anche per le persone appartenenti alla categoria dei GRANDI.
La vicenda narrata ne "Il Cavaliere Timido",  nuova perla scaturita dal talento di Letizia Carnieri e dal fiuto infallibile per le Belle Storie della sempre impeccabile Argeta Brozi e della sua Butterfly Edizioni, narra le gesta del cavaliere Alfonso che, giunto nel villaggio di Lancea, in sella al suo Unicorno bianco Kelesis, per chiedere la mano della principessa del luogo, la giovane Angelica, si trova coinvolto in una vicenda avventurosa. La principessina Angelica è stata tramutata in un fiore da un incantesimo lanciatole da un misterioso mago. Alfonso, assistito dal fido scudiero Ruggine, dovrà spingersi fino al maniero della maga Brunilde, una maga non certo piacente e con non pochi motivi di rivalsa nei confronti del padre della principessina Angelica. Arrivato da Brunilde e affrontata coraggiosamente la maga, anche grazie all'ausilio del suo Unicorno incantato, il giovane cavaliere si troverà però a dover tornare sui propri passi deluso in quanto Brunilde assicura di non aver nulla a che fare con l'incantesimo lanciato alla principessina Angelica.
Sulla strada del ritorno il Cavaliere Alfonso incontra il suo mentore Ginkgo che gli rivela di essere l'artefice dell'incantesimo e di averlo fatto per fare in modo che il giovane pupillo potesse mostrare il proprio valore e scoprire dentro di sé la forza e la determinazione che egli dimostra nei combattimenti anche nel corso della vita di tutti i giorni. Spinto a rivelare il modo per far tornare umana la principessa Angelica Ginkgo rivela al Cavaliere Alfonso che la risposta si trova dentro di lui.
A questo punto il timido cavaliere...
Ennò!
Nessuna ulteriore rivelazione! :)
Se volete sapere come finisce dovrete acquistare e godervi "Il Cavaliere Timido" di Letizia Carnieri! :)
Fidatevi comunque di me!
La favola per grandi e piccoli "Il Cavaliere Timido" incanta il lettore grazie allo stile impeccabile ed alla cristallina bravura dell'autrice Letizia Carnieri ed è un più che ottimo regalo, o autoregalo, per il Natale ormai alle porte per quanti tra voi avessero deciso di regalare e regalarsi (o autoregalarsi) dei libri. Una storia che fa sognare, emozionare, gioire e, perchè no, farsi uscire qualche salutare lacrimuccia.

Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l'attenzione e arrivederci alla prossima!
Buona serata e, come sempre, Buona lettura! :)

Con simpatia! :)