Pubblicità Beruby Italia

Promozione IoArte

venerdì 20 dicembre 2013

Roma per Toma

Salve a tutti voi!

Anche stasera torno tra voi con un nuovo frammento di me. E, come già avrete intuito dal titolo, si tratterà di un frammento che, anche se non vi farà sbellicare dalle risa, un minimo sorrisetto alle labbra lo farà affiorare. Il tutto è accaduto ieri. Protagonista principale, naturalmente, io. Protagonisti involontari la meravigliosa Argeta Brozi, Direttrice della Butterfly Edizioni, Debora De Lorenzi che della Butterfly Edizioni è una delle autrici e un libro, ovvero  "L'imbroglio dell'anima" di Debora De Lorenzi.
Dunque...
Ieri, visto che io non sono capace di acquistare libri senza sbandierarlo ai sette venti, ho dato la notizia, sul mio profilo Facebook, del mio prossimo acquisto del romanzo "L'imbroglio dell'anima" di Debora De Lorenzi. Questa notizia ha dato origine ad una serie di commenti. Uno tra questi era della mitica Argeta Brozi e diceva, verso la fine, all'incirca così: "...Debora De Lorenzi... una delle primissime autrici della Butterfly..."
Io ho letto questo commento ed ho risposto con un: "Ottima scelta!" seguito da una triade di smileys. Ora voi direte: "Beh! E allora? Dove sta lo strano?"
Calma! Calma!
Finora io vi ho solo rivelato cos'ho risposto al commento di Argeta. Non vi ho ancora rivelato un piccolo retroscena. Un retroscena che riguarda quello che io ho letto prima di postare (quanto odio questi termini ma d'altronde non me ne vengono di migliori!) la mia risposta. Quello che io ho letto è stato: "...Debora De Lorenzi... una delle prossime autrici della Butterfly..."
C'è voluto il bambino che abita nella mia testa e che spesso e volentieri interviene a tirarmi le orecchie per rendermi conto della topica.
"Sciocchino!", mi ha detto il mio piccolo amico segreto, "Com'è possibile che sia una prossima autrice della Butterfly visto che il libro che hai messo nel carrello è edito dalla Butterfly e lo sei dovuto andare a pescare pure a pagina tre?"
E così sono tornato ed ho riletto il commento di Argeta accorgendomi della clamorosa topica! Fortunatamente per me il mio "Ottima scelta!" non era compromettente e mi ha permesso di farla franca!
Fino ad ora! :)

Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l'attenzione e arrivederci alla prossima! :)
Buona serata e, come sempre, Buona lettura, magari con "L'imbroglio dell'anima" di Debora De Lorenzi (ormai non riesco a non infilare "consigli di lettura" ovunque!)!

Con simpatia! :)