Pubblicità Beruby Italia

Promozione IoArte

venerdì 28 febbraio 2014

Dare a Cesare quel che è di Cesare

Salve a tutti!

Era da qualche tempo che il "Gran maestro di Gaffes" non ne combinava una delle sue e, finalmente, stavo pensando infatti di avere qualcosa che non andava, stanotte, come diceva il titolo di una famosa canzoncina di Britney Spears, "Oops! I did it again".
Cos'è successo? Simplicissimus! :) Nel mio più recente intervento, quello appunto di poche ore fa, nel quale commentavo il racconto "Il senso delle bomboniere" sono incorso in uno di quei bizzarri scambi di persona che mi hanno ormai reso arcinoto; in questo caso lo scambio di persona si è concretizzato in un'errata attribuzione della paternità del racconto "Il senso delle bomboniere". Io ho, erroneamente, detto che il racconto "Il senso delle bomboniere" era opera del genio di Bianca Rita Cataldi quando invece, come mi è stato gentilmente e giustamente fatto presente stamattina, il genio che ha partorito quella Bellezza Narrativa è quello di Fabio Pinna. Quindi non mi resta che cospargermi, con qualche giorno d'anticipo sulla ricorrenza, il capo di cenere e chiedere umilmente scusa al legittimo autore de "Il senso delle bomboniere" e fare al Buon Fabio Pinna i miei più sinceri e sentiti complimenti per la straordinaria storia che la sua fantasia ed il suo indiscusso talento hanno saputo partorire.

Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l'attenzione e arrivederci alla prossima!
Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! :)